Sogni, promesse volano... Ma poi cosa accadrà?

Gianni Rodari

Arabia Saudita – Qatar. Uno studio ricostruisce cause e risvolti della crisi

0

Prove di pace ce ne sono state nei mesi scorsi, ma non accenna a rientrare la crisi tra Arabia Saudita, Emirati Arabi e Qatar, scoppiata nel giugno 2017, e che di fatto ha avuto come effetto la creazione di due blocchi di influenza contrapposti nella regione, che si fronteggiano nelle aree più calde del Medioriente e del Nord Africa: dalla Libia, dove Doha è schierata con Ankara a sostegno dell’islamista Fayez Al Sarraj mentre Riyad, insieme all’Egitto, finanzia Khalifa Haftar; all’Iran, considerato dalla monarchia saudita il nemico giurato per eccellenza, che si conferma forte alleato del piccolo ma potentissimo emirato guidato da Tamin bin Hamad al Thani; all’offensiva scatenata nel nord della Siria contro il regime di Assad da Recep Tayyb Erdogan e condannata da tutti i paesi arabi, ad eccezione del Qatar.

Lo studio dal titolo   Rivalries in the Gulf: Geopolitical Implications of the Qatar Crisis a firma dell’arabista Jessica Pulsone che Futuro Quotidiano pubblica in pdf ricostruisce le tappe della profonda frattura politica, economica e diplomatica che si è aperta il 5 giugno 2017 nella penisola arabica, le cause che l’hanno prodotta e le ripercussioni che sta avendo sullo scacchiere geopolitico.

Scheda

 

 

 

L'Autore

Lascia un commento