"Tutto è fatto per il futuro, andate avanti con coraggio".

Pietro Barilla

Il Qatar fa shopping a Roma… Il suo ultimo gioiello l’Excelsior

0

IL QATAR FA SHOPPING A ROMA …IL SUO ULTIMO GIOIELLO L’EXCELSIOR

“L’Italia è paese bellissimo e un mercato promettente e noi siamo interessati a investire nel turismo di lusso”. Lo sceicco Nawaf Bin Jassim Jabor al-Thani, membro della famiglia reale di Doha e chairman di Katara hospitality, società specializzata nel settore del turismo e degli alberghi e fondo sovrano del piccolo ma ricchissimo emirato, ha annunciato l’acquisto dello storico hotel Excelsior di Roma e la firma dell’accordo con la Starwood Hotels & Resorts Worldwide: “un maxi investimento da 225 milioni di euro”, ha riferito il neo ambasciatore nel nostro paese Abdulaziz Ahmed Almalki Aljehani presente alla cerimonia, “che va ad aggiungersi ad altri importanti investimenti dello stesso tenore fatti dal fondo qatarino in Italia, dalla Lombardia alla Sardegna, per un totale di 780 milioni”. Una conferma questa anche del grande interesse che il mondo arabo ha nei confronti del nostro paese e delle sue potenzialità.

L'ambasciatore del Qatar Abdulaziz Ahmed Almalki AljehaniLa transazione, appena perfezionata, prevede per i prossimi due anni una ristrutturazione stellare e un riammodernamento di tutte le aree del The Westin Excelsior Rome, questo il nome commerciale e ufficiale dell’albergo, simbolo e icona in tutto il mondo di via Veneto e della Dolce Vita. Dal canto suo la ormai ex proprietaria Starwood continuerà a gestire l’hotel, spiega una nota, nell’ambito di un nuovo accordo a lungo termine. Con quest’ultima operazione, comunque, la compagnia ha raggiunto quota 817 milioni di dollari di proprietà alberghiere vendute finora quest’anno, superando l’obiettivo dichiarato di portare a termine almeno 800 milioni di dollari di dismissione di asset entro la fine del 2015. E le vendite andranno avanti, ha annunciato Simon Turner, presidente Global development della società: “Continuiamo a vedere un forte interesse verso i nostri restanti alberghi di proprietà da parte di una vasta gamma di investitori di alta qualità provenienti da tutto il mondo, mentre cerchiamo le giuste opportunità di vendita e partner di lungo termine per creare valore per i nostri azionisti”.

Felici i qatarini per il nuovo gioiello italiano da aggiungere alla collezione tanto da aver infranto la tradizione del silenzio stampa sui loro acquisti e incontrato i giornalisti. “Questo albergo, con la sua maestosità è l’emblema di ciò che Katara Hospitality cerca in un hotel“, ha commentato lo Sceicco Nawaf Bin Jassim Bin Jabor Al-Thani. E Hamad Al-Mulla Abdulla, ad di Katara hospitality, gli ha fatto eco: «Per più di un secolo, questo leggendario albergo ha offerto un’ospitalità eccezionale a dignitari e celebrità. Ci auguriamo di poter apportare ulteriore valore aggiunto al The Westin Excelsior Rome e di proseguire la sua lunga tradizione di eccellenza”. L’Excelsior, che è adiacente all’ambasciata americana, fu inaugurato nel 1906 e possiede 316 camere. Nella cupola dell’hotel si cela la più spettacolare e imponente suite d’Europa – Villa La Cupola- situata su due piani, con vista mozzafiato sulla città, elegantissima e favolosa con i decori in stile Biedermeier, gli arredi impero, preziosi candelabri boemi, diffusi ovunque. Katara hospitality possiede o amministra 31 strutture di lusso nel mondo e vuole raddoppiare il proprio portafoglio nei prossimi dieci anni e l’Italia è in pole position.

L'Autore

Lascia un commento