Il guaio del nostro tempo è che il futuro non è più quello di una volta.

Paul Valéry

Israele. Grande gioia delle Comunità arabe in Italia per la liberazione della 17enne palestinese Ahed Tamimi

0

La Co-mai, Comunità del Mondo Arabo in Italia, insieme  ai presidenti delle varie comunità arabe aderenti  e all’organizzazione “Cili- Italia” (“Confederazione Internazionale Laica Interreligiosa”),  esprime  grande soddisfazione per la liberazione  della  diciassettenne palestinese Ahed Tamimi, che ha trascorso 8 mesi  nelle carceri israeliane. Il presidente della Co-Mai e fondatore di Cili -Italia, prof. Foad Aodi, ribadisce la
<< solidarietà ed il sostegno al popolo palestinese e alla creazione di Gerusalemme capitale della Palestina. E nessuno tocchi #Alaqsa. >>
Ahed Tamimi , divenuta un simbolo per la lotta palestinese, è stata ricevuta ieri dal Presidente Abu Mazen, che ha ribadito che la resistenza continuerà.
<<Siamo molto contenti e soddisfatti per la liberazione di Tamimi , diventata ragazza simbolo della lotta per i diritti umani e per la democrazia.  Auspichiamo che adesso possa vivere in tranquillità con la sua famiglia – continua Aodi- e che presto possa assistere alla liberazione di tutti i prigionieri palestinesi. Ci auguriamo che presto  possa riprendere il dialogo in favore del processo di pace tra israeliani e palestinesi, per l’ interesse comune . Infine rilanciamo ancora il nostro appello per la popolazione di Gaza, priva ormai di cibo, acqua ed energia elettrica nelle misure necessarie per la vita quotidiana: oltre che dei più elementari mezzi sanitari, indispensabili per soccorrere la gente”,  conclude Aodi.

L'Autore

Lascia un commento