Compili il suo pronostico, ci penserà il futuro!

Gianni Rodari

Mestieri. Vanno molto i tatuatori, i giardinieri, i pasticceri..

0

Imprese di pulizia, tatuatori, giardinieri, agenzie per il disbrigo delle pratiche, meccanici industriali, sarti per cerimonie, panettieri e pasticceri. Sono i mestieri artigiani che, nonostante la crisi della categoria, che crescono, almeno stando a quando emerge da una indagine condotta da Unioncamere e InfoCamere. La differenza tra iscrizioni e cessazioni di attività – spiega una nota Unioncamere – segna anche per il 2017 un saldo negativo di poco superiore alle 11mila imprese, con un -0,85 % rispetto all’anno precedente. Negli ultimi anni il trend di diminuzione dello stock di imprese si è ridotto, ma dal 2012 ad oggi, quando l’anagrafe segnava un 1,4 milioni di imprese artigiane, si registra una diminuzione di oltre 110mila unità, con una riduzione percentuale vicina all’8%

L'Autore

Lascia un commento