Sogni, promesse volano... Ma poi cosa accadrà?

Gianni Rodari

Un magazine per chi ama la storia, la cultura, il simbolismo, la mitologia…

0

Diciottesimo numero, quinto anno. L’Eterno Ulisse, che è sicuramente tra le più affascinanti riviste di cultura e non solo nell’attuale panorama editoriale,  continua a proporci “viaggi” incredibili attraverso articoli che sono veri e propri saggi brevi, corredati da immagini preziose e impaginati con cura rara ai nostri tempi.  Quest’ ultimo numero del magazine, diretto da Maria Pia Fiorentino,  che si può ricevere per abbonamento sia in versione cartacea che online, affronta come sempre tanti temi,  ricchi di spunti di riflessione e di curiosità  che possono sollecitare in noi una miriade di considerazioni. Dall’immigrazione, all’eterno femminino, ci si ritrova tra gli aborigeni australiani, in Cambogia, in Tibet, nelle isole Eolie e…  a Fiuggi. Si cerca di capire come poter prenderci cura degli altri imparando ad ascoltare. Ma si parla anche di spirito e di luce nelle sue diverse espressioni. E ancora di metafonia, grafologia e ipnosi, di miti e credenze popolari, dell’arcangelo Michele, del Parmigianino e dei Rosacroce.
Tanti gli itinerari culturali  ma anche spirituali  e che la redazione della rivista ha in serbo anche per i prossimi numeri.

 

L’Eterno Ulisse – edito da Ludica S.n.c. –  come l’eroe Omerico al quale si ispira e dal quale ha tratto il titolo, incarna l’archetipo, inestinguibile e quindi eterno, della ricerca che anima tutti coloro che, in ogni tempo e in ogni luogo, hanno avvertito con prepotenza il desiderio di rispondere agli interrogativi che costellano l’esistenza individuale e collettiva, sia nella dimensione spazio-temporale che nell’enigmatico e irrisolto “oltre”. 
Chi desidera leggere integralmente L’Eterno Ulisse, dovrà necessariamente abbonarsi.

Scarica qui il SOMMARIO del nuovo numero de L’Eterno Ulisse: http://eternoulisse.it/files/sommario018.pdf

Scarica qui e leggi l’EDITORIALE del nuovo numero de L’Eterno Ulisse: http://eternoulisse.it/files/editoriale018.pdf

 

L'Autore

Lascia un commento