La gente ha sempre dichiarato di voler creare un futuro migliore.
Non è vero. Il futuro è un vuoto che non interessa nessuno.
L'unico motivo per cui la gente vuole essere padrona del futuro
è per cambiare il passato.

Milan Kundera

A settembre il Cern di Ginevra ospiterà un TEDx esclusivo

0

linac_1

I TEDx sono conferenze per ‘futuristi’, cioè per tutti gli appassionati di innovazione che vogliono provare a dare un contributo alle sorti dell’umanità creando scenari validi per il futuro. Il format è stato sviluppato da una organizzazione no-profit americana che si è data come mission quella di voler favorire la diffusione delle idee, nella convinzione che mettendole in circolo si possa dare un forte contributo alla creazione di un futuro migliore per tutti. Anche al CERN di Ginevra conoscono bene già questi format, a settembre ne ospiteranno uno dal titolo “Forward: Charting the future with science”. Dopo il successo della prima edizione dell’anno scorso, il prossimo TEDxCERN si terrà il 24 settembre presso il Linear Accelerator 1  del CERN. Quindici ospiti presenteranno nel format tipico dei TEDx i loro progetti innovativi in cui le scienze applicate vengono utilizzate per affrontare problemi che il mondo contemporaneo affronta, purtroppo, quotidianamente. Le sessioni tematiche all’interno delle quali saranno organizzati tutti gli interventi sono tre: adattarsi, cambiare e creare.

Le tematiche principali su cui esercitare la propria capacità di visione vanno dalla gestione efficiente delle risorse naturali, alla possibilità di accesso a cure avanzate per coloro che non abitano in aree urbane. Il brand TEDx è di proprietà della Sapling Foundation, fondata nel 1996 da Chris Anderson, direttore di Wired. Il format prevede interventi molto brevi e mirati su tematiche di carattere tecnico scientifico, politico, economico, architettonico, musicale ed artistico. I relatori sono normalmente personaggi molto famosi nei campi di loro intervento. Per il prossimo TEDxCERN si prevedono performance che combineranno insieme arte e scienza con il contributo sia di musicisti che di ballerini. La conferenza sarà presentate da Brian Cox, fisico delle particelle e volto noto della BBC. I TEDx si muovono su un crinale sfidante e difficile allo stesso tempo. Brian Cox nel preparare la prossime edizione del CERN sottolinea che la scienza non può permettersi di trascurare nessuna di queste due dimensioni: l’esplorazione di mondi che vanno oltre la nostra capacità di immaginazione e l’analisi di ciò che succede normalmente nella vita di tutti i giorni. Per riuscire in questo intento le conferenze TEDx cercano di scegliere relatori di spessore che possano essere in grado di illustrare le frontiere della scienza.

Il CERN di Ginevra è sicuramente una sede molto suggestiva per ospitare uno di questi appuntamenti. All’interno del suo acceleratore di particelle si stanno infatti studiando alcune delle questioni più complesse e di frontiera delle fisica nucleare, come quelle legate all’esistenza del bosone di Higgs. Così a Ginevra per il TEDx di settembre sono stati convocati come speaker alcuni dei nomi di maggiore spicco sulla scena accademica internazionale tra genetisti, biologi molecolari, matematici, filosofi e biotecnologi. Non mancheranno all’appello un po’ di imprenditori creativi del settore disponibili a confrontarsi in una sorta di crossover tecnologico che dovrebbe aprire anche per loro nuove strade verso il futuro. Alla discussione daranno il loro contributo anche alcuni giovani talenti per i quali i temi del prossimo TEDxCERN potrebbero essere particolarmente rilevanti nel loro immediato futuro. I TEDx sono appuntamenti che facilitano lo sviluppo di nuove idee anche dal punto di vista finanziario. La fondazione no-profit titolare del format TEDx reinveste i proventi derivanti dalla vendita dei biglietti delle conferenze, dalle sponsorship, dalle donazioni alla fondazione e dalla vendita dei libri e di altri supporti. Simili proventi vengono infatti utilizzati per finanziare un premio annuale, per sostenere le spese del sito e dell’app TEDx accessibile a tutti gratuitamente, per promuovere borse di studio per talenti particolarmente promettenti nei vari campi delle scienze e per sviluppare altri modelli stile TEDx in tutto il mondo, con una convinzione di fondo, quella per cui lo sviluppo economico può essere davvero a vantaggio di tutti. A volte è solo questione di avere l’idea giusta e di metterla in circolo.

Marco Bennici

L'Autore

Lascia un commento