Sogni, promesse volano... Ma poi cosa accadrà?

Gianni Rodari

About the Pope and Israel infallibility

0

The Papal  infallibility is a dogma of the Catholic Church that states that, in virtue of the promise of Jesus to Peter, the Pope is preserved from the possibility of error.

Israel infallibility refers to the fact that Israel can never do mistakes. Nobody is allowed to criticize any action committed by Israel otherwise the person will be categorized as “anti-Semitic” or “Nazi”.

Israel has the right to get the land and to transfer a whole population in different refugee camps spread in different countries.

Why? We don’t know exactly why. Somebody would say: This is God’s promise and who can stand against God?

Another person more pragmatic would say: We are cloning the European expansion in the two new American continents in which the aborigine people had been exterminated or marginalized.

Another person would say: we have a long history in this land and in the name of this history we can do whatever we want even to exterminate a whole population.

Now, from the point of view of those “Palestinian aborigines”, they have the right to free their occupied land. But this action will be immediately considered as an aggressive action committed by barbarian people.

Israel is trying to get gradually the whole Land by getting profit of the time factor. The time is our friend: Every minute and every second means more houses for the new Jewish population. Let’s postpone the final settlement by different means: by offering “impossible conditions” to the Palestinians, by starting a mini-war from time to time, etc.

We must say that the World after the fall of the Soviet Union became very boring: Israel is controlling the US and is doing whatever they want as a spoiled child.

It’s a shame that the world is unable until now to find a final solution for the Palestinian problem.

It’s a shame that the world is unable to say one word to Israel.

It’s a shame that Israel is infallible.

Dell’ infallibilità del Papa e di Israele

L’infallibilità del papa è un dogma per la Chiesa cattolica, che afferma che, in virtù della promessa di Gesù a Pietro, il Papa è preservato dalla possibilità di errore.

L’infallibilità di Israele si riferisce al fatto che Israele non potrà mai fare errori. A nessuno è permesso di criticare qualsiasi azione commessa da Israele, il rischio altrimenti sarà quello di essere classificato come “anti-semita” o “nazi”.

Israele ha il diritto di ottenere la terra e di trasferire un’intera popolazione in diversi campi profughi  sparsi in diversi paesi.

Perché? Non sappiamo esattamente perché. Qualcuno potrebbe dire: questa è la promessa di Dio e chi può opporsi a Dio? Qualche altro più pragmatico potrebbe invece dire: stiamo clonando l’espansione europea nelle Americhe, dove il popolo aborigeno venne sterminato o emarginato. Un altro ancora potrebbe dire: abbiamo una lunga storia in questa terra e in nome di questa storia possiamo fare quello che vogliamo, anche sterminare un’intera popolazione.

Ora, dal punto di vista degli “aborigeni palestinesi”:  essi hanno il diritto di liberare la loro terra occupata. Ma questa azione sarà immediatamente considerata come un’azione aggressiva commessa da barbari.

Israele sta cercando di ottenere gradualmente tutta la terra, traendo profitto del fattore tempo. Il tempo è nostro amico: ogni minuto e ogni secondo significa più case per la nuova popolazione dello stato ebraico. Rimandiamo la soluzione definitiva con mezzi diversi: offrendo “condizioni impossibili” ai palestinesi, avviando una mini-guerra  di volta in volta, ecc

Dobbiamo dire che il mondo dopo la caduta dell’Unione Sovietica è diventato molto noioso: Israele sta controllando gli Stati Uniti e sta facendo quello che vogliono come un bambino viziato.

Paul  Atallah

L'Autore

Il Cairo

Lascia un commento