Compili il suo pronostico, ci penserà il futuro!

Gianni Rodari

Addio a Claudio Caterisano, un vero maestro di giornalismo

0

L’8 agosto ci ha lasciato all’età di 76 anni Claudio Caterisano, brillante giornalista. Ha lavorato a lungo alla Adnkronos, ha diretto tra l’altro le riviste Moda e King ed è stato autore di programmi Rai, come Harem, fortunatissimo talk-show condotto da Catherine Spaak andato in onda su Rai 3 dal 1988 al 2002. Assessore al primo Municipio di Roma durante l’amministrazione Veltroni, si è distinto per alcune campagne a favore dei cittadini e per la valorizzazione del centro storico . La sua sottile ironia, le sue battute, la sua grande sensibilità ci mancheranno moltissimo. Claudio è stato un impareggiabile  maestro di giornalismo, amatissimo dai giovani colleghi ai quali, nel corso del tempo, ha insegnato il mestiere.

Così lo ricorda sul suo profilo Facebook il vicedirettore del Tg3 Nicola Rao: “Ho appena saputo che si e’ spento il collega Claudio Caterisano. E’ stato il mio primo capo nel mondo del giornalismo. Era l’autunno del 1987, entravo all’Adnkronos ed il direttore Pippo Marra mi ‘appoggio’ al servizio economico, per farmi capire intanto dove mi trovavo e di cosa parlavamo e per capire, lui, se avessi un minimo di capacità’ per essere assunto da praticante. Claudio era il capo del servizio economico. Un quarantenne calabrese elegante, brillante, simpatico, accogliente, di poche parole, ma sempre rassicuranti. Era uno di quelle classiche persone che valgono più’ di quanto mostrano. O meglio, non ostentano il loro valore e le loro qualità’. Mi insegnò a scrivere i primi lanci di agenzia, spiegandomi, pazientemente, che occorre essere sintetici, chiari ed elementari nell’esposizione, per farci comprendere da chiunque ci legga. (…) Era una bella persona. Lo ricordero’ con affetto e nostalgia”.

L'Autore

Lascia un commento