Categoria: Mondo

Mondo
0

Cos’è accaduto?«L’Urss ha salvato Cuba, ora Cuba deve salvare l’Urss!» Con questo proclama lanciato nei circoli del nuovo governo castrista, si riassume l’automatismo ineluttabile del restituire a Mosca l’appoggio ricevuto contro Washington per spodestare la dittatura di Batista.

di Enzo Verrengia
Mondo
0

Incastonata tra le Ande, 8 milioni di abitanti e un pil pro capite pari a 18.465 dollari, che ne fa la terza città dell’America Latina per qualità della vita. Stiamo parlando di Santiago del Cile, cuore pulsante di una nuova Silicon Valley in salsa sudamericana: la “Chilecon Valley”.

di Giulia Di Stefano
Mondo
0

Sono gli ultimi giorni della campagna elettorale nel ballottaggio per le presidenziali tunisine. Si tratta di una battaglia decisiva tra l’attuale presidente di transizione: Moncef Marzouki, il candidato indipendente Bajy Kaied Sibsy, leader della formazione politica che ha raccolto la maggioranza..

di Samir Al Qaryouti
Mondo
0

E’ partita la campagna internazionale #ChildNotBride per spingere la Nigeria ad abrogare l’articolo della Costituzione che legalizza le spose bambine. L’ultimo tentativo di portare a 18 anni l’età minima richiesta alle ragazze per il matrimonio è caduto nel vuoto.

di Ildegarda Seaman
Mondo
0

Non portare il niqab, la mascherina che nasconde il volto delle donne islamiche, non è peccato e non è neppure peccato truccarsi e usare prodotti di bellezza. Lo stabilisce una fatwa emessa in Arabia Saudita dallo Sheikh Ahmad al-Ghamidi, alto esponente musulmano, ex capo per altro della polizia rel

di Velia Iacovino
Mondo
1

Il valore del dollaro cresce rispetto al valore dell’euro, diminuisce il costo del barile, aumenta il prezzo dell’oro, aumenta il costo delle sementi sul mercato asiatico. Questa sembra soltanto un’altalena divertente ma le borse internazionali che praticano il grande movimento di capitali sono le g

di Simona Agostini
Mondo
0

Dopo una crisi politica e diplomatica durata otto mesi, il Qatar si è piegato ai diktat dell’Arabia Saudita, del Bahrein e degli Emirati Arabi Uniti scaricando i Fratelli musulmani e accettando di sostenere il nuovo corso egiziano del generale Abdel Fattah al Sisi

di Hamza Boccolini
Mondo
0

Se un evento si giudica dalle conseguenze, per una volta l’enfasi non era ingiustificata. Alla vigilia la stampa internazionale aveva definito il vertice Opec del 27 novembre come “il più importante degli ultimi anni”. Ed anche se a Vienna nessuna decisione è stata presa (o, meglio, si è deciso di n

di Davide Vannucci
1 79 80 81 82 83 98