Che ognuno avrà il futuro che si conquisterà.

Gianni Rodari

Emirati: World logistic passport raddoppia le proprie dimensioni

0

ora copre 40 Paesi

La World logistic passport, iniziativa globale specializzata in logistica e trasporti con sede negli Emirati, ha quasi raddoppiato le sue dimensioni nel suo secondo anno di attività, arrivando a coprire oltre 40 Paesi e quasi la metà (47 per cento) del commercio globale.

Lo ha reso noto il giornale emiratino “al Khaleej“. Oltre ai Paesi del Golfo, tra i membri del Wlp figurano India, Vietnam e Kazakhstan.

L’iniziativa “Global Logistics Passport” ha annunciato, al suo secondo vertice globale annuale, che le sue dimensioni sono quasi raddoppiate nel secondo anno dal suo lancio, dopo aver coperto più di 40 paesi e circa la metà (47%) del volume del commercio globale.

Il vertice è stato ospitato da un gruppo d’élite di amministratori delegati, ministri e rappresentanti degli organismi per il commercio internazionale che hanno concordato una dichiarazione congiunta sulla direzione futura del commercio globale, tra cui lo sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum, presidente e amministratore delegato della Emirates Group, e il ministro messicano dell’Economia Tatiana Clotheer, e Mahmoud Al Bastaki, Chief Operating Officer di Dubai Trade World – Direttore generale della Global Logistics Passport Initiative.

La dichiarazione, presentata da Tatiana Clouther, ministro dell’Economia messicana, afferma che il commercio globale sostenibile e inclusivo è un pilastro fondamentale della crescita economica, della resilienza e della cooperazione multilaterale e definisce l’ambizione dell’iniziativa di coprire il 75% del PIL nominale globale entro il 2025.

Mahmoud Al Bastaki, Direttore Generale del World Logistics Passport, ha dichiarato:

“La nostra rete è quasi raddoppiata, con il World Logistics Passport che ora copre 43 paesi, rappresentando il 47% del commercio globale. Inoltre, la nostra rete è ora composta da 121 partner per l’iniziativa Global Logistics Passport e offre oltre 240 vantaggi comprovati, sia in termini di risparmio sui costi che di miglioramento dell’efficienza, alle quasi 1.000 aziende che hanno aderito al programma a livello globale”.

 

L'Autore

Lascia un commento