La miglior cosa del futuro è che arriva un giorno alla volta.

Abraham Lincoln

Giselle: una bambina da favola

0

giselleVisitare Disney World in Florida ogni mese e indossare un vestito da principessa diverso ogni volta. È il sogno di ogni bambina di quattro anni, e Giselle lo ha realizzato. Giselle è una bambina con la sindrome di Down, figlia della fotografa statunitense Kristina Bewly, che non perde occasione per immortalare la bellezza da favola (è proprio il caso di dirlo) della bambina. Immersa in un mondo da sogno, la piccola Giselle diventa Cenerentola, protagonista dell’omonimo film d’animazione; Campanellino, la fedele compagna di Peter Pan; Jasmine, la principessa di Aladdin; Elsa, la regina delle nevi di Frozen – Il regno del ghiaccio; ma anche Russell, il bimbo di Up, oppure Mike Wazowski di Monster’s & Co. A dimostrazione che la fantasia non ha limiti. Un modo non solo per far vivere alla bambina una fiaba, ma anche per farla sentire più sicura di sé e per socializzare. Quello che fa la famiglia una volta messo piede nel parco divertimenti non è correre sulle attrazioni, ma dare da mangiare alle anatre e passeggiare al fianco di qualche fiabesco personaggio Disney.

Una piccola routine mensile, una piccola favola che Giselle può vivere una volta al mese. Kristina sostiene di imparare ogni giorno dalla figlia e di essere in grado ora di aiutare anche gli altri. Questo, infatti, è stato un modo per la fotografa per offrire il suo aiuto a tutte le famiglie e i bambini che sono spaventati dall’idea di andare da un fotografo non abituato a lavorare con bimbi con difficoltà. Incapace prima di parlare, oggi Giselle grazie a queste esperienze fuori dal comune è in grado di salutare le persone e interagire con loro. Un piccolo, favoloso miracolo.

L'Autore

Lascia un commento