Ecco qual è il problema del futuro:
quando lo guardi cambia perché lo hai guardato.

Lee Tamahori

Gli autonomisti siciliani chiedono la testa di Crocetta. La battaglia imperversa sul web

0
Con un tweet dal proprio profilo, Sicilia Nazione (@sicilianazione), il Movimento Autonomista siciliano guidato da Gaetano Armao, ha annunciato la petizione online ‘Crocetta Dimettiti’. Petizione crocetta-dimettitiaccompagnata da una lista di motivazioni che, secondo il movimento, sarebbero da imputare all’attuale Presidente della Regione Siciliana. A distanza di poche ore ammontano a qualche centinaio le sottoscrizioni, molte delle quali accompagnate da commenti che lasciano desumere una profonda delusione diffusa mei confronti del governatore. La petizione arriva a margine di una conferenza stampa nel corso della quale i rappresentanti di Sicilia Nazione avevano invitato, senza esito, ad un pubblico confronto l’attuale Assessore al Bilancio della Regione Siciliana, Alessandro Baccei, lanciando nei suoi confronti e nei confronti dell’esecutivo siciliano forte accuse. La battaglia è aperta e si combatte prevalentemente sul web e a colpi di Social, Facebook, Twitter, Youtube. Proprio ieri, per la conferenza stampa sul tema del Bilancio della Regione, Sicilia Nazione, aveva mandato in onda in diretta streaming la conferenza – è il primo caso del genere sul territorio – accompagnata da una chat live per meglio interagire con gli utenti.

L'Autore

Lascia un commento