Il futuro entra in noi, per trasformarsi in noi,
molto prima che accada.

Rainer Maria Rilke

Il 2014 della crisi siriana/When the Earth wore a mourning dress

0
IRAQ-UNREST

Isis

2014: When the Earth wore a mourning dress

February 4th

Isis slips from Al Qaeda

February 11th

Peace talks resume in Geneva. With the American/Saudi Arabia/Turkish refusal of Geneva II, we watched the birth of three monsters: The destabilization of Europe (Ukraine), the destabilization of the Middle East (Isis) and Gaza destruction provoked by the Israeli agent in Gaza: Hamas.

February 18th

2014 Ukrainian Revolution begins. From this moment, Russia is under pressure and Europe is in a direct confrontation with Russia. What it is missing is to use nuclear weapons.

March 18th

US closes the Syrian embassy in Washington & expels all Syrian diplomats

March 19th

Israel sends air force against Syrian military units involved in an attack on an Israeli patrol in the Golan Heights

May 23rd

Russia and China veto the U.N. Security Council resolution to establish an International Criminal Court for war crimes in Syria

May 29th

President Obama approves US military training of ‘moderate’ Syrian rebels to fight the regime of Bashar Assad and al Qaeda-linked groups

June 10th

Mosul becomes under Isis control.

June 23rd

No more chemical weapons in Syria

June 29th

Isis declared itself the Caliphate.

June 30th

Three Israeli teenagers were kidnapped.

Bombardamenti a Gaza

Bombardamenti a Gaza

July 8th to August 26th

Israel launched Operation Protective Edge

July 8th to August 26th

The big Isis expansion

August 25th

Kurds advance on Isis in Iraq

August 28th

Obama downplays prospect of imminent strikes in Syria and that he is sending Secretary of State John Kerry to the region to build a “coalition” to confront the threat.

 September 5th

US and Nato Allies formed a coalition against Isis

 September 10th

The White House: “Both (American and Saudi Arabia) leaders agreed that a stronger Syrian opposition is essential to confronting extremists like (Islamic State) as well as the Assad regime, which has lost all legitimacy”

Il segretario di Stato americano John Kerry in missione diplomatica in Arabia Saudita

Il segretario di Stato americano John Kerry in missione diplomatica in Arabia Saudita

December 2nd

The World Food Programme suspends critical food aid to more than 1.7 million Syrian refugees in Jordan, Lebanon, Turkey, Iraq and Egypt because of a lack of funds

 December 30th

Palestinian statehood bid fails at UN Security Council

 

 

Testo tradotto in italiano

 

4 Febbraio
l’Isis si separa da al Qaeda
11 Febbraio
Riprendono i colloqui di pace a Ginevra
Con il rifiuto di Ginevra II da parte degli Americani, Sauditi e Turchi, abbiamo assistito alla nascita di tre mostri: la destabilizzazione dell’Europa (Ucraina); la destabilizzazione del Medio Oriente (Isis) e la distruzione di Gaza provocata da un agente israeliano a Gaza, Hamas
18 Febbraio
Inizia la rivoluzione ucraina. Da questo momento, la Russia è sotto pressione e l’Europa si confronta direttamente con la Russia. Manca solo l’uso di armi nucleari
18 Marzo
Gli Stati Uniti chiudono l’ambasciata siriana a Washington ed espellono tutti i diplomatici siriani
19 Marzo
Israele invia l’aeronautica contro le unità military siriane coinvolte in un attacco a una pattuglia sulle alture del Golan

23 Maggio
Veto di Russia e Cina alla Risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per portare la Siria a rispondere di crimini di guerra dinanzi al Tribunale penale internazionale
29 Maggio
Il presidente Barack Obama dà luce verde al training militare per i ribelli moderati siriani che devono combattere il regime di Bashar Assad e al Qaeda e i gruppi ad essa legati

10 Giugno
Mosul cade sotto il controllo dell’Isis
23 Giugno
Non ci sono più armi chimiche in Siria
29 Giugno
Isis dichiara la nascita del suo Califfato
30 Giugno

Tre ragazzini israeliani vengono rapiti
8 Luglio – 26 Agosto
Israele lancia l’operazione Protective Edge
8 Luglio – 26 Agosto
L’Isis si espande

25 Agosto
I curdi avanzano contro l’Isis in Iraq

28 Agosto
Obama minimizza la prospettiva di attacchi imminenti alla Siria e invia il segretario di Stato John Kerry nella regione per dar vita ad una “coalizione” che affronti la minaccia

5 Settembre
Stati Uniti e Nato formano una coalizione contro l’Isis

10 Settembre
La Casa Bianca: “I leader di Stati Uniti e Arabia Saudita concordano sul fatto che un’opposizione siriana più forte sia essenziale per affrontare estremisti come Stato Islamico e il regime di Assad che ha perso la sua legittimità”

2 Dicembre
Il World Food Programme sospende l’invio di aiuti a oltre 1,7 milioni di rifugiati siriani in Giordania, Libano, Turchia, Iraq ed Egitto per mancanza di fondi

30 Dicembre
Il tentativo di far nascere lo stato palestinese fallisce al Consiglio Nazionale di Sicurezza delle Nazioni Unite

L'Autore

Il Cairo

Lascia un commento