La miglior cosa del futuro è che arriva un giorno alla volta.

Abraham Lincoln

Iran: Emirati chiede che collabori con AIEA

0

E maggiori garanzie su natura pacifica del suo programma nucleare

Il delegato degli Emirati Arabi Uniti all’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA), Hamad Al Kaabi, ha dichiarato che il suo Paese spera che l’Iran collabori con l’agenzia per fornire rassicurazioni alla Comunità internazionale e alla regione in merito al suo programma nucleare.

Ciò arriva dopo le critiche dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica di Teheran in merito alla sua scarsa cooperazione e la risposta iraniana a queste critiche.

Ci sono preoccupazioni, ha detto Al-Kaabi durante una conferenza stampa in risposta a una domanda sugli ultimi sviluppi riguardanti il ​​programma nucleare iraniano. Il diplomatico ha invitato l’Iran a collaborare strettamente con l’Agenzia internazionale per l’energia atomica, affermando che deve “fornire rassicurazioni ai paesi della regione sulla natura pacifica del suo programma nucleare.

Di recente, un rapporto dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica ha accusato l’Iran di avvicinarsi alla quantità di uranio arricchito necessaria per realizzare una bomba atomica. Un altro rapporto dell’AIEA affermava che l’Iran non aveva dissipato le sue preoccupazioni su alcune attività sospette, in particolare per quanto riguarda il ritrovamento di tracce di materiali nucleari in siti precedentemente sconosciuti.

Teheran ha risposto a queste accuse ritirando 27 telecamere di sorveglianza istallate per controllare il suo programma nucleare.

L'Autore

Lascia un commento