"Tutto è fatto per il futuro, andate avanti con coraggio".

Pietro Barilla

Poetry Book Society: i 20 poeti di domani

0

The gods are in the betting shops, the gods are in the cafe,
The gods can’t afford the deposit on their flat…
Winged sandals tearing up the pavement,
Me, you, everyone, brand new ancients

kate tempest

Gli dei di oggi sono intorno a noi, è la gente comune l’eroe dei nostri tempi, scrive nella sua opera di performance poetry – “Brand New Ancients” – Kate Tempest, una donna che comune non lo è per nulla. Lo dimostra la sua ascesa fulminea nel mondo della poesia: ha solo 29 anni e ha vinto lo scorso anno il Ted Hughes Award. Non sorprende affatto che la Poetry Book Society l’abbia inserita addirittura nella lista dei 20 più brillanti talenti del prossimo decennio. Ma a Kate Tempest la definizione di poeta sta stretta, perché è anche rapper e drammaturga, oltre che fresca di nomination al Mercury Prize con il suo primo album “Everybody Down”.

Gli esordi

Ha iniziato dal rap, a 16 anni, suonando per completi sconosciuti sugli autobus notturni di Londra, poi in un piccolo negozio di dischi. Dopo il successo con “Brand New Ancients”, dove re-immagina antiche divinità come due famiglie del sud di Londra e parla di come le rispettive generazioni crescono, in una parabola della vita moderna che si intreccia alla mitologia classica. E infine la nomination dalla più prestigiosa fondazione inglese di poesia.

Tempest ha detto di sentirsi “umiliata, terrorizzata e fiera di essere inclusa in un elenco di poeti così meravigliosi”, nonostante la poesia per lei sia “ancora un mondo molto intimidatorio”, riferisce la Bbc che ha stilato l’elenco. “Io sono il tipo che è entrato dalla porta sul retro, ma mi sono sentita accettata” e soprattutto si sente fortunata perché è riuscita a trovarsi in un ambiente in cui può sfruttare tutte le diverse parti della sua personalità creativa.

Talenti multiformi

Insomma è un talento multiforme, come lo sono gli altri venti artisti della lista, dodici donne e otto uomini di tutte le età.
A 66 anni, Annie Freud, la figlia del pittore Lucian Freud, è la più anziana tra i nominati. La sua prima raccolta è stata “The Best Man Man Who Ever Was”, uscita nel 2007.

Nella lista anche Jen Hadfield, il più giovane vincitore del Premio TS Eliot, e Helen Mort, cinque volte vincitore del Foyle Young Poets of the Year. Appare anche Adam Foulds, che è stato selezionato nel 2009 per il Man Booker Prize con “The Quickening Maze”.

lista poetiPassato, presente e futuro della poesia

La spinta che ha dato il via a questa iniziativa è stato il desiderio di far conoscere la poesia ad un pubblico più ampio, e Poetry Book Society, fondata nel 1953 da T. S. Eliot e amici, tenta di farlo da ben vent’anni, infatti questo è solo il terzo giro di nomination per la società, che aveva già stilato una lista dei migliori talenti nel 1994 e nel 2004.
Quel primo anno i nomi inclusi sono stati ad esempio Armitage, Duffy, John Burnside, Michael Donaghy e Lavinia Greenlaw. Mentre l’elenco del 2004 includeva Jane Draycott, Sophie Hannah, Owen Sheers e Jean Sprackland.
Ian McMillan, poeta e giornalista televisivo che ha presieduto la giuria, ha detto della line-up del 2014: “I ‘Poeti della prossima generazione’ sono la prova visibile e vocale che la poesia è sulla cresta dell’onda in questo momento. Questi poeti condurranno le nostre conversazioni culturali per molti anni avvenire”, ma soprattutto è sicuro che “la poesia è in ottime mani”, e noi ne siamo convinti.

Ecco la lista completa dei talenti appena nominati:

Tara Bergin (This is Yarrow, Carcanet)
Emily Berry (Dear Boy, Faber & Faber)
Sean Borodale (Bee Journal, Jonathan Cape)
Adam Foulds (The Broken Word, Jonathan Cape)
Annie Freud (The Mirabelles, Picador)
Alan Gillis (Here Comes the Night, Gallery)
Rebecca Goss (Her Birth, Carcanet)
Jen Hadfield (Nigh-No-Place, Bloodaxe)
Emma Jones (The Striped World, Faber & Faber)
Luke Kennard (The Harbour Beyond the Movie, Salt)
Melissa Lee-Houghton (Beautiful Girls, Penned in the Margins)
Hannah Lowe (Chick, Bloodaxe)
Kei Miller (A Light Song of Light, Carcanet)
Helen Mort (Division Street, Chatto & Windus)
Daljit Nagra (Look We Have Coming to Dover!, Faber & Faber)
Heather Phillipson (Instant-flex 718, Bloodaxe)
Kate Tempest (Brand New Ancients, Picador)
Mark Waldron (The Brand New Dark, Salt)
Sam Willetts (New Light for the Old Dark, Jonathan Cape)
Jane Yeh (The Ninjas, Carcanet)

 

Ilaria Pasqua

L'Autore

Lascia un commento