La miglior cosa del futuro è che arriva un giorno alla volta.

Abraham Lincoln

Yemen: mine Houthi ostacolano processo educativo

0

Nonostante gli sforzi del progetto saudita Masam per bonificare le aree minate

Le mine Houthi nello Yemen sono ancora un incubo per i civili in Yemen. Questo nonostante tutti gli sforzi compiuti per sradicarle.

Funzionari del progetto saudita “Masam”, specializzato nello sminamento, lo hanno confermato. Hanno rilevato che 107 studenti yemeniti sono rimasti feriti a seguito dell’esplosione di mine mimetiche piazzate dalla milizia Houthi in diverse scuole del Governatorato di Taiz.

Queste mine hanno causato una completa paralisi dell’attività scolastica. Il processo educativo si è di fatto interrotto.

Le mine Houthi hanno colpito gli studenti e l’intero processo educativo. Molte scuole hanno smesso di svolgere il proprio lavoro. Oltre ad aver fermato lo spostamento del personale educativo in altri governatorati.

I funzionari hanno confermato che più di 107 studenti e studentesse hanno subito ferite a causa di tragici incidenti.

Hanno sottolineato che la milizia Houthi ha deliberatamente piazzato mine mimetizzate nelle scuole. Hanno causato feriti a molti di loro anche la morte.

Sono stati lanciati appelli urgenti alle squadre “Masam” che operano nella regione. E’ stato chiesto loto di salvare le vite innocenti di studenti ed educatori.

Una recinzione è stata realizzata dopo aver isolato l’area pericolosa dal resto dell’area frequentata dagli studenti per studiare. Questo per garantire la prosecuzione del processo educativo in modo sicuro e protetto, fino al completamento della completa bonifica di questa area.

I civili in Yemen hanno ringraziato il progetto “Masam” per i suoi sforzi. Per proteggere le scuole nello Yemen dalle mine e ripristinare la sicurezza in quelle aree.

L'Autore

Lascia un commento