Non preoccuparti di cosa sta per fare qualcun altro.
Il miglior modo per predire il futuro è inventarlo.

Alan Kay

Yemen: rapporto svela atrocità Houthi a Hajjah

0

Uccisioni, rapimenti, sfollamento e reclutamento di bambini in Yemen. Nel suo primo rapporto, l’organizzazione “Insegnamento per lo sviluppo e i diritti umani” ha affermato di aver documentato direttamente l’uccisione di 164 civili da parte della milizia Houthi.

Un rapporto sui diritti umani in Yemen ha documentato migliaia di violazioni commesse dalle milizie Houthi. In particolare nel Governatorato di Hajjah (nord-ovest del Paese) nel periodo da gennaio 2015 a dicembre 2021. Tra cui la violazione del diritto alla vita, all’integrità fisica e alla libertà, la distruzione e il saccheggio della proprietà privata e pubblica. Violazioni dei diritti dei bambini e delle donne e violazione del diritto all’istruzione.

Nel suo primo rapporto, l’organizzazione “Insegnamento per lo sviluppo e i diritti umani” ha affermato di aver documentato l’uccisione diretta di 164 civili da parte della milizia Houthi. Tra cui 18 bambini e 15 donne, 131 civili mediante bombardamenti indiscriminati. 34 civili sono morti a causa della posa di mine e ordigni esplosivi. Tra quisti 4 donne e 6 bambini sono morti e 26 feriti nel governatorato di Hajjah.

Il rapporto ha documentato il ferimento di 768 persone da bombardamenti e proiettili Houthi. 462 feriti dovuti a bombardamenti indiscriminati e 263 feriti da arma da fuoco, tra cui 26 donne e 58 bambini. Ha registrato anche 2507 casi di rapimento compiuti dalla milizia Houthi. Questo comprendeva 1167 operai, 267 educatori, 570 studenti, 236 soldati, 49 mercanti, 76 impiegati, 56 notabili, 7 donne, 57 bambini.

Il documento ha indicato che la milizia ha commesso 605 casi di sparizione forzata per periodi variabili. 8 casi di civili che sono ancora rapiti e scomparsi con la forza da marzo 2019 ad oggi. Oltre a verificare 1352 casi di violazioni tramite torture fisiche e psicologiche a cui le vittime sono state sottoposte durante la detenzione.

La milizia Houthi ha reclutato 5.974 bambini sotto i quindici anni nel governatorato di Hajjah. Li ha messi in prima linea. Di questi ne sono stati uccisi 674. La milizia Houthi ha anche attirato i bambini nei centri estivi settari. Nel 2021 ha aperto 708 centri estivi per 42.200 persone. Tutti studenti che saranno mobilitati sui fronti di battaglia.

Il rapporto ha anche documentato la privazione dell’istruzione da parte della milizia Houthi di 37.623 studenti. A tutti i livelli di istruzione in tutti i distretti del Governatorato di Hajjah.

Sono 1.804 le abitazioni sono state violate dalle milizie Houthi. Di cui 31 bombardate, 185 saccheggiate e sequestrate, 373 prese d’assalto, perquisite e saccheggiate. 594 case sono state bombardate, di cui 167 completamente distrutte, 426 parzialmente distrutte.

Ha documentato il sequestro da parte della milizia Houthi di 34 strutture e quartier generali governativi ad Hajjah. La loro conversione in un proprio quartier generale per svolgere le sue varie attività, e il saccheggio di 13 dispensari, cliniche e farmacie.

L'Autore

Lascia un commento