«Lei sogna di ..far tredici? » Ma lo farà sicuro!

Gianni Rodari

Yemen: sgominata cellula terroristica Houthi nell’ovest

0

Le indagini hanno confermato il collegamento della cellula con gli agenti della cosiddetta agenzia Houthi di “sicurezza e intelligence”

I media militari delle forze congiunte sulla costa occidentale dello Yemen hanno riferito che i servizi di sicurezza hanno sgominato una cellula affiliata al cosiddetto “Servizio di sicurezza e intelligence” della milizia Houthi appoggiata dall’Iran, a cui sono stati affidati compiti di sabotaggio e saccheggio sulla costa dell’Ovest del Paese.

I media locali hanno riferito che un attento monitoraggio dell’intelligence e un processo di follow-up ha portato all’arresto del capo della cellula chiamato Mahdi Ali Ahmed Al-Marqashi, e di quattro dei suoi membri: (Hamdi Saleh Al- Azaibi, Awad Muhammad Awad, Muhammad Ali Al-Marqashi e Musa Mahdi Al-Marqashi). Continuano anche le ricerche del resto delle persone coinvolte nella cellula.

Le indagini hanno confermato il legame della cellula, che aveva sede in uno degli edifici abbandonati nel distretto di Hays nel governatorato di Hodeidah, con agenti della cosiddetta “sicurezza e intelligence” Houthi di Sana’a.

Il servizio Houthi aveva incaricato i membri della cellula di monitorare i movimenti dei capi militari nelle forze congiunte, oltre ad effettuare il taglio e il saccheggio degli equipaggi appartenenti alle forze congiunte e delle auto dei cittadini sulla costa occidentale.

Le indagini hanno portato alla scoperta di un piano della milizia filo iraniana che aveva incaricato la cellula di attuarlo, per provocare divisioni all’interno delle unità delle forze congiunte della costa occidentale.

I membri della cellula hanno ammesso di aver compiuto negli ultimi mesi una serie di operazioni terroristiche e attività destabilizzanti nei distretti della costa occidentale, che hanno causato la morte di numerosi civili.

L'Autore

Lascia un commento