«Lei sogna di ..far tredici? » Ma lo farà sicuro!

Gianni Rodari

Yemen: allarme per attacchi Houthi su Shabwa e Marib

0

Le autorità yemenite temono che la situazione possa peggiorare man mano che gli Houthi raccolgono militanti ed equipaggiamento militare a Marib, Shabwa e Taiz

Il governo dello Yemen, riconosciuto a livello internazionale, ha lanciato l’allarme. Gli Houthi stanno pianificando importanti offensive in due regioni yemenite. Un’azione che potrebbe far deragliare i colloqui di pace e far precipitare il paese di nuovo nel caos.

Muammar Al-Eryani, ministro dell’informazione dello Yemen, ha accusato gli Houthi sostenuti dall’Iran di aver mobilitato importanti forze militari. Lo ha fatto nella provincia meridionale di Shabwa e nella provincia centrale di Marib nelle ultime settimane.

Il ministro ha osservato che il gruppo prevede di attaccare Marib da sud, est e nord. Oltre a voler lanciare un altro attacco simultaneo a Bayan, Ain, Ouslen e altre aree controllate dal governo a Shabwa.

Al-Eryani ha sottolineato che un simile attacco “minerebbe gli sforzi di pace. Farebbe riemergere il conflitto nel paese e aggraverebbe il deterioramento della crisi umanitaria”.

I combattimenti si sono per lo più fermati su tutti i fronti. Questo dopo l’entrata in vigore di una tregua mediata dalle Nazioni Unite nell’aprile 2022.

Ma le autorità yemenite temono che la situazione possa peggiorare poiché gli Houthi hanno radunato militanti ed equipaggiamenti militari a Marib, Shabwa e Taiz.

Gli Houthi hanno sfruttato l’indignazione popolare per i continui attacchi israeliani a Gaza per iniziare l’addestramento militare. Per radunare soldati fuori dalle città controllate dal governo con il pretesto di prepararsi a combattere gli israeliani.

Al-Eryani ha esortato la comunità internazionale a etichettare gli Houthi come terroristi. A imporre sanzioni ai loro leader, congelare i loro beni, vietare loro di viaggiare e limitare le fonti di reddito della milizia.

L’avvertimento è arrivato dopo che l’esercito yemenita ha rivelato domenica che le sue forze avevano ucciso e ferito diversi Houthi. Questo dopo aver sventato incursioni nel territorio controllato dal governo a sud di Marib.

Domenica gli Houthi hanno anche organizzato un corteo funebre a Sanaa per 15 ufficiali di vari gradi militari uccisi in combattimento con le truppe governative. Ciò è avvenuto vicino alla costa occidentale del paese sul Mar Rosso.

L'Autore

Lascia un commento