Biram Dah Abeid,  l’attivista mauritano che si batte contro la schiavitù e il trionfo della libertà  è stato eletto deputato al primo turno delle elezioni che si sono tenute nel suo paese il primo settembre. Ce l’ha fatta a raccogliere i voti necessari

Troppi annunci a effetto senza seguito, troppe fake news e scarsi momenti di riflessione: è lo scenario della comunicazione politica in questo momento, tratteggiato dal segretario nazionale dell’Idv, l’on. Ignazio Messina, che il 19 settembre, insieme

La crescente tensione interna tra i due partiti della maggioranza e il loop autodistruttivo in cui sembra essere entrato il Pd rendono più chiaro lo sguardo in merito al percorso che ci ha portato ad oggi e ci fa riflettere sulle possibili vie alternative che la politica avrebbe potuto percorrere. E non solo per rimpiangere le occasioni mancate, ma perché in esse ci può anche essere il seme di un possibile sviluppo futuro, se esso cade in un terreno favorevole e ben coltivato.

La poesia ha innumerevoli volti, fa riflettere, è memoria, ci immerge nella realtà, ci fa sognare, al contempo è capace di esaltare la gioia o il dolore, riscalda, o con toni accorati mostra gli orrori del mondo. Nel “L’Urlo dell’innocenza” di Francesc

Un uomo senza nome e senza passato approda ad Auxarian: la terra in cui i sogni diventano realtà. E’ un luogo meraviglioso e carico di mistero, dove gli abitanti, i Sognatori, possono creare qualsiasi cosa con il solo potere dell’immaginazione e i sogn

Ieri noi Nell’Ottocento e nel Novecento,  eravamo noi, gli italiani,  a togliere il pane dalla bocca degli americani, degli australiani, dei belgi, dei francesi, degli inglesi, dei tedeschi , degli svizzeri, degli svedesi, dei canadesi; eravamo noi i m