Ecco qual è il problema del futuro:
quando lo guardi cambia perché lo hai guardato.

Lee Tamahori

Il libro bianco di XI

0

“Governare la Cina”, il libro scritto dal Presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping, pubblicato in Cina nel 2014 ed oggi tradotto in lingua italiana, è stato presentato a Roma a Palazzo Giustiniani, Sala Zuccari, alla presenza dell’Ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese in Italia Li Ruiyu e del Presidente del China International Publishing Group Zhang Fuhai.

Il volume raccoglie i testi più importanti dei discorsi pubblici, interviste e seminari fatti dal Presidente Xi dal novembre 2012 al giugno 2014, illustra le idee, le linee guida e le strategie che il PCC intende adottare per governare il Paese, racconta gli sforzi che la classe dirigente politica sta compiendo per accompagnare il Paese attraverso le riforme ad una modernizzazione, all’internazionalizzazione e alla globalizzazione. Il progresso e lo sviluppo che la Cina ha conquistato negli ultimi 30 anni è frutto della sua storia, quella di un grande Paese che ha saputo mirare, con lungimiranza e strategia, al consenso interno, alla stabilità politica e all’espansionismo del suo ruolo a livello internazionale. Si tratta di una pubblicazione rivolta alla comunità internazionale, che si propone di illustrare le politiche nazionali ed internazionali che la Cina vuole adottare in direzione della modernizzazione del Paese e del liberismo. Il libro,tradotto in 23 lingue, per gli argomenti trattati, ha ricevuto un grande interesse di pubblico ed ha  già superato la tiratura di 26milioni di copie in tutto il mondo ed è secondo come vendite solo alla “Bibbia”: 576 pagine tutte da leggere!

Alla presentazione è intervenuto Il Presidente del Senato Pietro Grasso che ha rivolto all’Ambasciatore e ai presenti il suo saluto confermando che “la consapevolezza della propria storia, costituisce la premessa per affrontare le sfide del futuro, e gli italiani, che come i cinesi hanno una storia millenaria, possono trarre uno stimolo costruttivo dall’atteggiamento di positività verso il futuro mostrato nei piani quinquennali descritti e attuati con lungimiranza e alta strategia dal Presidente Xi Jinping”.

Marina Sereni, Vice Presidente della Camera dei Deputati, portando il saluto delle Istituzioni e facendo cenno alle varie visite istituzionali ad alto livello tra l’Italia e la Cina si è detta fiduciosa che si possano concretizzare tra i due Paesi successi sia sul piano culturale che economico.

L’Ambasciatore della Repubblica Popolare cinese in Italia Li Ruiyu ha fatto riferimento al “sogno cinese”, ricordando che il Presidente Xi , con “ la Nuova Via della Seta “ ha stabilito una nuova apertura verso l’estero.

Dorina Bianchi, Sottosegretario MiBACT, ha sottolineato quanto “il Presidente Xi abbia manifestato la volontà di intervenire soprattutto nel sistema portuale italiano come terminale della Nuova Via della Seta per raggiungere il cuore dell’Europa” e ha aggiunto: “la Cina ha mostrato grande interesse anche nei confronti delle nostre piccole e medie imprese, i cinesi amano la nostra moda, l’artigianato italiano, ammirano il nostro design e il nostro stile di vita. I cinesi interessati all’Italia per turismo crescono di anno in anno, 1.4milioni in Italia contro i 5.6 milioni che arrivano in tutta Europa. Il 2018, anno del turismo Europa-Cina, sarà l’occasione per incrementare il turismo in tutto il vecchio continente. La città di Venezia, storico punto di arrivo dell’Antica Via della Seta, ospiterà a gennaio la cerimonia di apertura di queste celebrazioni. Il grande scambio, questo dialogo, questa apertura, sono possibili grazie ad un così lungimirante Presidente Cinese”.

Francesco Rutelli, Presidente del Forum Culturale Italia-Cina ha detto che il libro del Presidente Xi Jinping aiuta a capire i molti temi sui quali ci si interroga, sul ruolo internazionale che la Cina sta assumendo e delle nuove responsabilità globali che è chiamata ad assolvere. Ed infine il Presidente dell’Istituto  per la Cultura Cinese Alessandro Maran che ha moderato il dibattito ha sintetizzato: “La Cina ha bisogno di conoscere meglio il mondo e il mondo ha bisogno di conoscere meglio la Cina”.

Un Volume scritto dal Presidente Xi Jinping, è un libro di cui avevamo bisogno, un libro che ripercorre la storia di questo ultimo trentennio e che permette di comprendere il sistema sociale cinese e la sua cultura. Arricchito da foto significative dei momenti più salienti dei discorsi e degli incontri internazionali del Premier, mette in evidenza le speranze e le dissonanze che si sono create negli anni pur cercando di rispettare  una crescita interna ed internazionale ponderata ed equilibrata . Svela il segreto di quanto possa essere importante la storia, e lascia intravedere, dietro una velata euforia, la grandezza di un popolo, quello cinese.

A questo punto non ci resta che…. leggere!

Simona agostini                                                                                            Roma, 28.09.2017

 

L'Autore

Lascia un commento