Che ognuno avrà il futuro che si conquisterà.

Gianni Rodari

A Siponto consegnato il premio ‘Argos Hippium’

0

premio argos hippiumIn una magnifica serata di fine estate nella splendida cornice di Siponto si è svolta la 25ma edizione del premio “Argos Hippium”, uno degli appuntamenti più attesi tra gli eventi estivi della Regione, e che si inserisce tra le iniziative per la valorizzazione dell’identità della Provincia di Foggia e del suo immenso patrimonio ambientale, artistico e culturale. La corale “Cesar Frank”, diretta dal maestro Lucrezia Maria Armenio, ha aperto la serata con un emozionante ‘Nabucco’ di Verdi; a salire sul palco è poi l’emozionato Prof. Lino Campagna che, in qualità di organizzatore, ideatore e Socio fondatore della Associazione Hargos Hippium, ha spiegato il senso dell’evento: il premio lega il suo nome alla leggenda del guerriero Greco Diomede, padre della civiltà sorta su questa sponda dell’ Adriatico. Dopo i saluti del Prof. Campagna, sono intervenuti i presentatori: l’attore Michele De Virgilio e la bellissima e brava Carine Bizimara, la quale, oltre a presentare con garbo ed eleganza la serata, si è occupata anche dei testi. I riconoscimenti ufficiali sono stati 11: i premiati figli della Daunia che si sono distinti per le qualità umane, professionali e artistiche a livello internazionale. In particolare, ad aver ricevuto il riconoscimento quest’anno sono:

– Vincenzo Colucci, di soli 26 anni, di Manfredonia, che si è distinto nel campo informatico, premiato dal Dr. Franco Sdanga Presidente della Copremio argos hippiumnfcommercio.

– Il bocconiano Antonio Cera di S. Marco in Lamis, che, rientrato nel suo paese natale ha portato all’attenzione del mondo l’azienda di famiglia, e premiato dai fratelli Salice.

– Frat’Antonio Belpiede, frate, mistico, musicista e poeta, premiato dal Dott. Pio Angelo Gallicchio, vice governatore Lions distretto A B.

– Nino Antonacci, di Foggia, l’uomo che ha dato un senso alla musica jazz, premiato dall’avv.to Giandiego Gatta, vice Presidente della Regione Puglia.

– Dr. Giuseppe Querques, professore oculista e ricercatore, la cui area di ricerca si sta localizzando sulla diagnosi e sul trattamento della degenerazione maculare; di soli 40 anni, ha lavorato presso la Clinica Universitaria Oculistica in Francia e rientra in Italia per iniziare una collaborazione con il S.Raffaele di Milano; premiato dal Dr. Piernicola Silvis Questore di Foggia.

premio argos hippium– Pepe Zullo, colui che ha fatto parlare Orsarese il mondo dell’Expo, premiato dal Dr.Luigi Fantetti, responsabile commerciale Mediolanum filiale di Foggia.

– Alessio Bava, di soli 32 anni, romano di nascita, ma con sangue foggiano e manfreodiano, ricercatore, durante la sua permanenza alla C R G di Barcellona ha individuato il meccanismo che accelera lo sviluppo dei tumori, la proteina CPB1, una rivoluzione nella lotta ai tumori.

– Dr. Mauro Rangioletti, medico appartenente ad un tim che ha messo a punto il test del papilloma virus, con responso entro un’ora dal prelievo. Lo premia il Sig Ernesto De Martinis.

– Ottavio De Stefano di soli 23 anni, foggiano, straordinario swinger, premiato da Michele D’Errico Presidente del Gal Dauno .

– Catia Augelli, responsabile comunicazione della squadra di calcio l’As Roma, premiata dal Colonnello Andrea Argieri, comandante Aereoporto Militare Amendola.

– Francesco Paolo Salerno, stilista da un talento internazionale, premiato dal Sig Paolo Mongiello, Consigliere Provinciale.DSC_0474 copia

A partecipare alla premiazione tutti artisti di livello internazionale, tra cui l’emozionante esibizione del premio Oscar Luis Bacalov, accompagnato dal pianista Pizzo. Le mani del maestro hanno volato sul piano emettendo un suono profondo, intenso, che si leggeva anche nel suo volto immerso nella performance. Il pubblico è rimasto in delirio e al termine dell’esibizione, commosso, si è prodigato in una standing ovation.

DSC_0519 copiaNon mancano le risate con il comico pugliese Pinuccio e la musica leggera. A tarda ora si conclude la premiazione: una serata di cultura ed allegria, finemente condotta e con la presenza di personalità del mondo della cultura, dello spettacolo e della stampa. Al Prof. Campagna i diversi complimenti e ringraziamenti per un’iniziativa così meritevole, che ancora una volta fa unanimemente pensare quanto la Puglia sia sempre una magnifica scoperta, anche per la sottoscritta. Grazie Professore, al prossimo anno…

 

Cinzia De Maio

 

 

 

 

 

L'Autore

Lascia un commento