«Lei sogna di ..far tredici? » Ma lo farà sicuro!

Gianni Rodari

Emirati: calciatore al-Sufi confermato al Liwa

0

Il giocatore professionista yemenita Yasser Al-Sufi brilla nella UAE Football League

Il fuoriclasse Yasser Al-Sufi, giocatore yemenita soprannominato Al-Kasir, è un giocatore che si sta muovendo con forza nel mondo del professionismo arabo e offre livelli tecnici sorprendenti.

Ex giocatore del club georgiano Tiskinvali, Yasser Al-Sufi, attualmente gioca per la squadra degli Emirati Liwa. E’ un giovane giocatore brillante che è sempre creativo per la seconda stagione con il suo club degli Emirati in seconda divisione.

Al-Sufi è stata in grado di attirare l’attenzione di tutti con la sua brillantezza e la scommessa di questa stagione era quella di essere tra i giocatori più importanti del campionato tra l’élite dei giocatori brasiliani, arabi, africani e locali nel Liwa Club degli Emirati Arabi Uniti.

Yasser è diventato il terzo giocatore yemenita a diventare professionista nella UAE Football League dopo Al-Sassi e Al-Matari e ha scommesso su di lui in questa stagione dalla dirigenza del club scegliendo di portare la maglia numero 10.

Il successo dello yemenita Al-Sufi e la sua notevole brillantezza è legato al gioco in particolare a destra ea sinistra e come trequartista.

Il giocatore è caratterizzato dall’abilità personale di penetrare in profondità nelle difese avversarie sfruttando la sua velocità di movimento e la sua scorrevolezza per avanzare velocemente e la sua penetrazione dipende dalla sua scorrevolezza nell’affrontare la palla e dal suo controllo su di essa dandogli un vantaggio in tenere la palla quando si corre velocemente senza perderla.

Al-Najm Al-Sufi sfrutta i progressi del terzino che gioca dalla sua parte o la presenza di lacune nella difesa avversaria che gli permettono di penetrare al suo interno. Quello che appare è il segreto di Al-Sufi con la sua genialità e ha altri punti di forza e metodi come i tiri lunghi e la capacità di prendere la decisione giusta nel mezzo della pressione.

Il capitano Al-Sufi è emerso anche durante i momenti difficili che il club ha vissuto la scorsa stagione, poiché ha contribuito con il resto dei suoi colleghi a garantire che la squadra rimanesse all’interno delle squadre di seconda divisione, dopo essere stata minacciata di retrocessione. L’UAE Liwa Club cerca di ripristinare il suo splendore, salire sul podio e in prima divisione.

L'Autore

Lascia un commento