«Lei sogna di ..far tredici? » Ma lo farà sicuro!

Gianni Rodari

I cento anni di Frank Sinatra

0

sinatraE’ chiamato “Il Divino” nella gran parte di tutti i continenti. E’ un personaggio eccezionale che incontrò Frank Sinatra a New York e quell’incontro fu così speciale che un regista italiano, Andrea Marfori, ha appena ultimato un cortometraggio su questo; il primo e il solo dedicato anche a Sinatra100. Stiamo parlando del Conte Federico S.Q. di Wardal, considerato una delle muse di Federico Fellini. Wardal è particolarmente lieto di dare il suo tributo artistico nell’ambito del pre-evento ‘Frank Sinatra 100 anniversario’ al SF Opera Plaza ed SF Istituto Italiano di Cultura.  Poi continuato al vicinissimo Herbst Theatre, organizzato dalla The Cole Porter Society. La leggenda delle leggende, Mrs. Marlene Dietrich, introdusse l’allora giovanissimo conte a “The Voice” e quando Sinatra incontrò il conte, gli chiese di interpretare una battuta che Fellini aveva dato a Wardal in uno dei suoi film. Sinatra diede in regalo a Wardal il suo accendino con le sue iniziali, stesse iniziali del Conte: Federico Sangirardi (conte di Wardal).

Tanti aspetti di vita vissuta collegano Sinatra con il Conte, anche se entrambi appartengono a così diverse generazioni e tempi, ma nonostante questo hanno percorsi simili. Sinatra: da Hoboken a Hollywood è un lungo viaggio, soprattutto per un figlio di immigrati italiani che sono venuti negli Usa armati di nient’altro che sogni. La famiglia ostacola la sua carriera artistica. Suo padre gli dice che perde tempo se non arriva ad esibirsi al Teatro Alla Scala di Milano, uno dei più prestigiosi teatri del mondo. Ma a forza di talento, immense capacita di destreggiarsi e di resistenz,a e qualche piccolo aiuto da parte di pochi veri amici, Frank Sinatra è diventato la voce di un secolo. Con oltre 2.000 canzoni registrate durante più di sessant’anni di carriera, si possono sentire nella sua voce desideri ed aspirazioni dei giovani, la saggezza della maturità e la riflessione dell’età. 50 anni fa, al culmine del suo successo, è stato registrato dal vivo al Sands. 25 anni fa, all’età di 75 anni , viene registrato dal vivo durante il suo spettacolo con Liza Minnelli. Wardal: all’età di 14 anni lascia la sua famiglia italiana che si oppone fortemente alla sua carriera artistica ed “emigra” nel mondo…

La collera ed il potere di suo padre ottengono la radiazione di Federico per 10 anni dall’apparire nella televisionesinatranazionale italiana Rai! Ma a forza di talento, grande coraggio Wardal affronta nelle sue prime performances temi come razzismo, diritti umani, contornato da pochi veri amici.  Il conte di Wardal diventa man mano in quasi tutti I continenti l’icona del dialogo tra le culture e la pace specialmente per I suoi successi in teatre, cinema e come interptrete canoro , in varie lingue tra cui arabo, inglese , italiano, spagnolo, tedesco, francese. Egli è considerato l’inventore del performing visual art per i diritti umani. Dopo la sua amica la grandissima e famosissima cantante Dalida, una emigrante italiana, Wardal è il più famoso artista occidentale nel mondo arabo per le sue apparizioni in tv, ma anche in Europa e negli Stati Uniti dove ottiene trionfi personali soprattutto in Italia e Francia e successivamente in New York City e California. Wardal sarà l’unica star “italo americana” ad esibirsi al Sinatra100 Evento (pre-evento). Ma Wardal ha chiamato un’altra star italo americana a partecipare  a Sinatra100: Fabio Giotto, nato in California, compositore e cantante molto popolare a San Francisco e proprietario del Caffè Trieste, dove Francis Ford Coppola ha scritto: Il Padrino. Luciano Pavarotti, Domenico Modugno, Gianni Morandi si sono esibiti al “ Caffè Trieste “

Wardal, splendidamente vestito dalla stilista italiana Vanessa Foglia, propone anche la sua versione specialissima di “My Way”, dicendo che la canta perchè: “Il mio cuore ascolta il battito del cuore di Frank” e, aggiunge: “Essere se stessi significa essere il primo “. La Tv di Stato dell ‘Egitto Tv 2 ° canale , programma “Cooperazione” della carismatica e famosa giornalista Dar. Taghrid Arafa, è stata una delle prime Tv, sin dallo scorso settembre, a trasmettere una performance di Wardal dedicata a 100 Sinatra.

 

Azzurra Marcos

 

He is called “ The Divine “ in mostly all the continents, he is a unique personage who met Frank Sinatra in NYC and that meeting was so special that an Italian movie director Andrea Marfori just made a short movie about that. But ,in the same time, that short movie is the first about Sinatra100. We are talking about Count Federico S. Q. of Wardal, Federico Fellini`s muse. Wardal is honored to participate to the pre-event of Frank Sinatra 100 anniversary celebration at SF Opera Plaza and SF Italian Cultural Institute. The world Sinatra100 first celebration continues at the nearby Herbst Theatre organized by The Cole Porter Society. A legend of legends Mrs. Marlene Dietrich introduced the very young Count to “ the voice “ and when Sinatra met the Count, he asked him to play some lines Fellini gave to Wardal in one of his films. Sinatra gave to Wardal his lighter with his initials that are the same initials of the Count too : Federico Sangirardi Count of Wardal. A lot of life aspects link Sinatra with the Count, although both are belong so different generations, but they have similar paths .

Sinatra : From Hoboken to Hollywood is a long journey, especially for a scrawny 9th-grade dropout son of Italian immigrants who came to this country armed with nothing but dreams. His family hampers his artistic career. His father told him that he can waste time if he will not arrive to perform at “ La Scala “ of Milan, one of the most prestigious theatre in the world. But by dint of talent, immense drive, staying power, and a little help from his friends, Frank Sinatra became the voice of a century. In over 2,000 songs recorded over his 60-plus year career, you can hear in his voice the yearning of youth, the wisdom of maturity and the reflection of age. 50 years ago, at the height of his powers, he was recorded live at the Sands. 25 years ago, at 75 years old, he was recorded live during his show with Liza Minnelli. Wardal : at the age of 14 years old he left his Italian family contrary to his artistic career and “emigrate” to the world. The hanger of his father obtains through his power 10 years of struck off from Italian National Rai Tv!

But by dint of talent, big courage facing themes as racism and human rights and a little help from his friends, Count Wardal became in different continents an icon of dialogue among cultures and peace mostly in performing and visual art playing and singing in Arabic, English, Italian, Spanish, German, French. He is considered the inventor of Human Rights visual performing art. After his friend the immense very famous singer Dalida , an Italian emigrant, Wardal is the most famous Western artist in Arab world by his appearances in tv, but also in Europe and Usa he got personal triumphs in France, Italy and then Nyc and California. Wardal will be the only “ Italian American” star to perform at Sinatra100 World Event ( pre-event ). But Wardal called an other “ Italian American “ star to participate to Sinatra100 pre event : Fabio Giotto, born in California , composer and singer very popular in San Francisco and owner of Caffe` Trieste, where Francis Ford Coppola wrote : The Godfather “ . Pavarotti.Domenico Modugno also performed at Caffe` Trieste. Wardal, magnificently dressed by the Italian Fashion Designer Vanessa Foglia , will propose also his unique version of “ My Way “ .Wardal says that he sings My Way , because singing that song ….: “ My heart listens to Frank`s heartbeat “ and Wardal adds : “ I? My way ever anyway! “ and then “ To be yourself means to be the first “ The Egyptian State Tv 2nd channel by the program “ Cooperation” by the very beautiful and famous journalist Ph. D. Taghrid Arafa, was one of the first Tv, last September to broadcast a performance ( of Wardal ) dedicated to Sinatra.

 

L'Autore

Lascia un commento