«Lei sogna di ..far tredici? » Ma lo farà sicuro!

Gianni Rodari

Il web non è solo social è anche sociale

0

WEB startup-innovativeIl web non è solo social è anche sociale. Tra marketing e gioco, si stanno facendo strada idee fortemente innovative e, soprattutto, sta emergendo una sorta di “traccia” del nuovo

Ho un’amica molto curiosa e un po’ troppo “cool” che, nonostante l’età, vive questo nuovo mondo di trentenni che affronta la vita ed il lavoro come un videogioco. Tutto deve essere”divertente” nuovo giovane, “cool”, appunto.
Mi ha inviato un link interessante. A parte la digustosa tendenza all’utilizzo sconsiderato della lingua inglese, emerge questa tendenza alla scommessa, al guadagno facile. Start up, crown found, sono le parole d’ordine. La vita come un gioco, non la lotta col quotidiano, l’impegno, la fatica… tutto facile, ludico, redditizio. Questo sistema brucia energie, certo anche 20 anni fa tutti volevano fare il calciatore o l’attore, ma grazie a dio pochi mollavano i contatti con la realtà ed il lavoro per questa chimera, che invece oggi lascia 999 persone disoccupate per una sola star che emerge e diventa ricca.

Adesso è il contrario, le mutate condizioni sociali, la consuetudine ad uno standard di vita molto elevato delle famiglie, l’assenza di ricerca di emancipazione da queste, l’accettazione di uno stile di vita sregolato, la disabitudine al lavoro fisico, alla fatica e, dall’altra parte, il basso livello formativo dell’attuale offerta scolastica, la conseguente scarsa competitività e l’impossibilità d’accesso ad un mondo del lavoro molto più competitivo e meno gratificante, spinge alla ricerca del sogno.

L’inventore di “candy crash” è miliardario! Terribile esempio per i ragazzi! Ragazzi che si meriterebbero di più, soffocati dalla palude del lusso e cresciuti nell’ignoranza e nell’inettitudine, che comunque tentano di volare. Ecco allora che, in quest’elenco di “scorciatoie” che sfruttano la conoscenza del web per raccogliere informazioni, catalogarle ed offrirle all’utente, si trovano anche idee fortemente innovative e, soprattutto, una sorta di “traccia” del nuovo che sta emergendo. Molto web, molto “cool”, ma anche molto sociale, molto ecologia, molto risparmio energetico, molta solidarietà e barratto. Un testo esemplare “Startupitalia! La top 100 del 2015 Storie idee e aziende che cambieranno l’Italia”, l’ ebook gratuito di Riccardo Lunaper capire dell’anno che ci attende. Che ne pensate?

L'Autore

Lascia un commento