«Lei sogna di ..far tredici? » Ma lo farà sicuro!

Gianni Rodari

Libia: colloquio 6+6 in Marocco

0

Dichiarazione UNSMIL sugli ultimi colloqui tenutisi a Bouznika dal 22 maggio al 6 giugno 2023 nell’ambito del Comitato 6+6, evidenziando il ruolo del Regno nel ravvicinare le posizioni delle parti libiche

Si è riunita a Bouznika, in Marocco, una commissione mista 6+6 formata dal Parlamento della Libia orientale e dall’Alto Consiglio di Stato.

I rappresentanti dei campi rivali in Libia hanno annunciato, dopo i colloqui in Marocco, di aver raggiunto un accordo sulle disposizioni legali che disciplinano le elezioni che dovrebbero tenersi nel Paese.

Dal 22 maggio al 6 giugno si è riunita a sud-ovest di Rabat, una commissione mista formata dal Parlamento che si trova nella Libia orientale e dall’Alto Consiglio di Stato (HCE) che funge da Senato con sede a ovest.

L’obiettivo era trovare un terreno comune sui testi giuridici che dovrebbero disciplinare le elezioni presidenziali e legislative. Elezioni inizialmente previste per dicembre 2021 prima di essere rinviate a tempo indeterminato.

“I membri della commissione hanno raggiunto un accordo sulle leggi che regolano le elezioni presidenziali e legislative”.

Lo ha detto Jalal Chouehdi, rappresentante del Parlamento, durante una conferenza stampa a Bouznika nella notte tra martedì e mercoledì.

“Resta solo la ratifica (dei testi delle leggi) da parte del Parlamento”.

Lo ha sottolineato da parte sua Omar Boulifa, capo delegazione dell’Hce.

L'Autore

Lascia un commento