Il guaio del nostro tempo è che il futuro non è più quello di una volta.

Paul Valéry

Yemen: colloqui Blinken-Al Alimi su tregua

0

Nel corso di una conversazione telefonica

Il capo del Consiglio presidenziale yemenita, Rashad Al-Alimi, ha discusso con il Segretario di Stato degli Stati Uniti, Anthony Blinken, circa gli sviluppi locali e gli sforzi regionali e internazionali volti a raggiungere la pace e la stabilità nello Yemen.

In una conversazione telefonica domenica, il Segretario di Stato americano ha elogiato il Consiglio di comando presidenziale yemenita e il raggiungimento da parte del governo di tutti gli elementi della tregua, considerato la sua importanza per ottenere effetti positivi tangibili sul fronte umanitario.

Blinken ha anche affermato l’impegno degli Stati Uniti a sostenere gli sforzi delle Nazioni Unite e degli inviati statunitensi per raggiungere la pace e la stabilità nello Yemen. Ha sottolineato l’intenzione del suo paese nel sostenere le riforme guidate dal Consiglio presidenziale e dal governo e ad adoperarsi per raddoppiare gli sforzi coordinati con la comunità internazionale per alleviare le sofferenze del popolo yemenita.

Da parte sua, Al-Alimi ha espresso l’impegno del Consiglio di comando presidenziale per un approccio di pace giusto e globale basato su riferimenti nazionali, regionali e internazionali, in particolare la risoluzione 2216 del Consiglio di sicurezza e ha elogiato gli sforzi compiuti dalla Coalizione per sostenere la legittimità, guidata dal Regno dell’Arabia Saudita, per raggiungere l’armistizio in Yemen.

L'Autore

Lascia un commento