Sogni, promesse volano... Ma poi cosa accadrà?

Gianni Rodari

Yemen: Houthi ammette uso bambini soldato durante tregua

0

Due funzionari del gruppo sciita ammettono che durante il periodo dell’armistizio hanno schierato bambini soldato sui fronti di battaglia

I ribelli Houthi dello Yemen stanno ancora reclutando bambini soldato per combattere contro il governo legittimo, nonostante un accordo con le Nazioni Unite firmato lo scorso aprile per fermare questa pratica. Lo hanno rivelato all’Associated Press funzionari Houthi, operatori umanitari e residenti.

Due funzionari Houthi hanno detto che hanno reclutato diverse centinaia di bambini, inclusi quelli di 10 anni, negli ultimi due mesi, e li hanno schierati in prima linea come parte di una mobilitazione di forze avvenuta durante la tregua in corso dallo scorso aprile.

I due funzionari ribelli, che l’agenzia ha descritto come “intransigenti”, hanno affermato di non aver riscontrato alcun problema con la pratica e hanno sostenuto che i ragazzi di 10 o 12 anni sono considerati uomini.

“Non sono bambini. Sono veri uomini che dovrebbero difendere la loro nazione”.

I due dirigenti Houthi hanno chiesto di parlare in anonimato per evitare di scontrarsi con altri leader del gruppo sciita.

Gli Houthi usano quelli che chiamano “campi estivi” per diffondere la loro ideologia religiosa e reclutare ragazzi per combattere. Questi campi sono stati allestiti in scuole e moschee in tutte le aree sotto il loro controllo nello Yemen, in particolare nel nord e nel centro del paese e nella capitale, Sana’a.

Secondo gli esperti delle Nazioni Unite, circa 2.000 bambini reclutati dagli Houthi sono stati uccisi sul campo di battaglia tra gennaio 2020 e maggio 2021.

L'Autore

Lascia un commento