Che ognuno avrà il futuro che si conquisterà.

Gianni Rodari

Yemen: missili Houthi possono raggiungere basi USA in Africa

0

Lo denuncia un funzionario degli Stati Uniti

I ribelli Houthi dello Yemen usano i mezzi finanziari iraniani per evolvere le proprie dotazioni militari, finendo per minacciare direttamente gli Stati Uniti e in particolare le sue basi presenti in Africa.

Un alto comandante militare statunitense ha denunciato che l’Iran utilizzerà i mezzi finanziari, che l’amministrazione del presidente Joe Biden potrebbe fornirgli come parte di un nuovo accordo sul nucleare, per finanziare gruppi terroristici regionali e migliorare le capacità delle reti estremiste impegnate ad assassinare funzionari USA, oltre ad aumentare il suo sostegno alle milizie Houthi che dispongono di missili in grado di raggiungere le basi americane a Gibuti.

Secondo la testimonianza del funzionario resa al Congresso a marzo, pubblicata dal “Washington Free Beacon”, il generale Stephen Townsend, che ha comandato una base USA in Africa fino all’agosto di quest’anno, ha ammonito il Congresso che l’Iran avrebbe certamente usato “almeno alcune delle risorse ottenute dall’allentamento delle sanzioni” per aumentare la spedizione illecita di armi avanzate a gruppi terroristici che operano in Africa e nel Vicino Oriente.

Oltre a rafforzare gli alleati terroristi dell’Iran, come i ribelli Houthi nello Yemen, l’allentamento delle sanzioni consentirà a Teheran di espandere l’Iranian Threat Network, un gruppo di cellule terroristiche gestite dalla Forza Quds del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche incentrate sull’assassinio di funzionari statunitensi, secondo Townsend.

L'Autore

Lascia un commento