Ecco qual è il problema del futuro:
quando lo guardi cambia perché lo hai guardato.

Lee Tamahori

Yemen: partnership USA-saudita salva vite

0

Lo Yemen rappresenta oggi un esempio importante poiché raggiungere una tregua era una priorità per il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, e il re Salman

Il vicesegretario di Stato degli Stati Uniti aggiunto per le relazioni pubbliche globali, Bill Russo, ha elogiato le relazioni “profonde e strategiche” tra Stati Uniti e Arabia Saudita, sottolineando gli interessi comuni tra i due paesi nella “regione e nel mondo”.

In un’intervista con il giornale “Asharq Al-Awsat” a Londra, Russo ha affermato che la tregua nello Yemen è un “meraviglioso e temporaneo esempio” di ciò che la partnership tra Washington e Riad può offrire, considerando che contribuisce a “salvare vite”.

Inoltre, Russo ha espresso le preoccupazioni degli Stati Uniti per il calo della trasparenza nel programma nucleare iraniano, ma è ottimista sulle possibilità di concludere un accordo “se l’Iran è pronto a tornare alla piena conformità”.

“Per quasi 80 anni, una profonda relazione strategica e partnership hanno unito gli Stati Uniti e l’Arabia Saudita. Questa relazione riflette i nostri interessi comuni, non solo nella regione, ma in tutto il mondo”.

Il funzionario di Washington ha spiegato che lo Yemen rappresenta oggi un esempio importante e temporaneo, poiché raggiungere una tregua era una priorità per il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, e il re Salman. Anche che il principe ereditario saudita, Mohammed bin Salman, ha svolto un ruolo molto importante nel prolungare la tregua.

Russo ritiene che questa tregua rafforzi gli interessi degli Stati Uniti e la sicurezza regionale, osservando che ottiene risultati tangibili sul campo in Yemen, in termini di consentire l’accesso degli aiuti umanitari, il flusso di merci e maggiore libertà di movimento per le persone.

Il funzionario del Dipartimento di Stato USA ha affermato che il suo Paese spera che le parti in conflitto in Yemen si impegnino in colloqui seri attraverso gli sforzi guidati dalle Nazioni Unite, che speriamo portino a una pace duratura.

L'Autore

Lascia un commento