La miglior cosa del futuro è che arriva un giorno alla volta.

Abraham Lincoln

“Mondi senza tempo” di Francesco Troccoli

0

Prima presentazione romana il 10 giugno di  “Mondi senza tempo”, terzo romanzo di fantascienza di Francesco Troccoli, che
chiude la trilogia iniziata con “Ferro Sette” e “Falsi Dèi” (usciti nel 2012 e 2013 per l´Armando Curcio). L’iniziativa è a cura dell’associazione RiLL – Riflessi di Luce Lunare (in collaborazione con l´editore Delos Books) la prima presentazione romana di
L´appuntamento è  dalle 19.00, negli spazi all´aperto di Contrasto al Pigneto (via del Pigneto 22/A).
“Mondi senza tempo” inizia poco dopo la conclusione di “Falsi Dèi”, ed è un nuovo concentrato di avventure per il protagonista, Tobruk Ramarren. I lettori lo vedranno in azione su Harris IV (il pianeta in cui era ambientato “Ferro Sette”, e che il nostro
aveva contribuito a liberare), su altri pianeti di quel sistema, oltre che nelle oniriche dimensioni del sogno e della non-coscienza.
“Mondi senza tempo” è un romanzo che avvince e convince: da una parte resta fedele all´ambientazione generale della trilogia (l´Universo Insonne, cioè un futuro in cui l´idea stessa di sonno è andata perduta, per accrescere parossisticamente il tempo dedicato alla produzione e al lavoro), dall´altra ne rinnova la trama, proponendo nuove sfide, nuove alleanze, nuove “missioni
impossibili” per l´eroe protagonista.  “Mondi senza tempo” è pubblicato dalla Delos Books ed è disponibile in formato
cartaceo ed elettronico da metà maggio.  Durante la presentazione di “Mondi senza tempo” si parlerà anche di “Domani
Forse Mai” (ed. Wild Boar), antologia dei racconti fantastici di Francesco Troccoli, curata da RiLL. Il volume raccoglie nove racconti fantastici e fantascientifici, premiati in numerosi concorsi letterari italiani (fra cui il Trofeo RiLL, SFIDA e il premio Giulio Verne).
“Domani Forse Mai” è disponibile in formato cartaceo ed elettronico.

La trama del romanzo:
Dopo le avventure descritte in “Falsi Dèi”, Tobruk Ramarren è finalmente
tornato a casa. Ma la Repubblica non è più il posto dorato che aveva lasciato
alla partenza. Una grave crisi minaccia l´incolumità dello Stato, una nuova
guerra con il vicino Sistema di Hassad incombe.
Nel passato deve essere accaduto un evento imprevisto, e la storia
dell´Universo è radicalmente cambiata.
Ben presto Tobruk è costretto ad affrontare la realtà: nel mondo che ha
trovato al suo ritorno non c´è più posto per lui. Sospettato, manipolato e
braccato, per rimettere ordine nella Galassia, dovrà scendere a patti con il
suo nemico giurato: Vladimir il Sanguinario.
È giunto il momento di mettere in gioco la propria vita: senza Tobruk
Ramarren, la storia dell´Universo potrebbe persino essere migliore…

L´autore:
Francesco Troccoli, nato a Roma nel 1969, si è imposto sulla scena della
fantascienza nel 2012 con l´uscita del romanzo “Ferro Sette”, edito dalla
Armando Curcio, al quale è seguito l´anno dopo per la stessa casa editrice
“Falsi Dèi”. I due romanzi, riproposti da Delos Books in formato elettronico
(collana Delos Digital), sono ambientati nel cosiddetto Universo
Insonne; il racconto prequel “Hypnos” è invece uscito (sempre in e-book con
Delos) nella collana Robotica.it.
Del 2012 è “Domani Forse Mai” (ed. Wild Boar), raccolta di racconti fantastici
curata dall´associazione RiLL. Sempre in ambito fantascientifico, Francesco
Troccoli ha inoltre
curato (con Alberto Cola) l´antologia “Crisis” (ed. Dalla Vigna, 2014) ed è
membro della Carboneria Letteraria, con cui ha pubblicato il romanzo collettivo
“Maiden Voyage” (ed. Homo Scrivens, 2014).

L´associazione RiLL
L´associazione RiLL Riflessi di Luce Lunare opera da oltre vent´anni in ambito
letterario.
La principale attività associativa è il Trofeo RiLL per il miglior racconto
fantastico, concorso letterario che è nel tempo divenuto uno dei principali
premi italiani dedicati ai racconti fantasy, horror e di fantascienza (quasi
400 i partecipanti all´edizione 2016). Dal successo del concorso sono nate le
collane di antologie “Mondi Incantati” e “Memorie dal Futuro” (oggi edite da
Wild Boar), entrambe curate da RiLL e dedicate ai migliori racconti degli
autori del Trofeo RiLL.

L'Autore

Lascia un commento