La gente ha sempre dichiarato di voler creare un futuro migliore.
Non è vero. Il futuro è un vuoto che non interessa nessuno.
L'unico motivo per cui la gente vuole essere padrona del futuro
è per cambiare il passato.

Milan Kundera

Usa. A natale i nuovi commessi saranno dei robot

0

Il periodo natalizio, assieme a quello dei saldi, sono probabilmente i momenti dell’anno più temuti dai negozianti. Si sa infatti che la frenesia dei regali spesso si traduce in milioni di persone che si ammassano dentro gli store e i grandi magazzini alla ricerca del prodotto migliore da acquistare o regalare. Ecco allora che per tenere a bada le code interminabili di perone e rispondere alle esigenze di ognuno arrivano dei nuovi commessi: i robot.

La catena americana, Lowe’s, specializzata nel settore della ferramenta, ha infatti deciso di assumere nel periodo di Santa Clous due commessi ‘non umani’, gli Oshbot. I due automi verranno impiegati come dei veri commessi nell’Ochard Supply Store di San José, in California. Qui infatti potranno interagire con la clientela, anche in diverse lingue, grazie uno scanner e una telecamera 3d. Saranno inoltre collegati, attraverso il wireless, a dei veri commessi per le richieste più complesse e difficili.

Il progetto dei robot Oshbot è nato e si è sviluppato grazie a una partnership tra gli Innovation Labs della Lowe e Fellow Robots, una società americana specializzata nella produzione di automi e secondo la catena di ferramenta consentirà ai commessi in carne e ossa di dedicarsi a un’assistenza più elevata, lasciando invece la ‘bassa manovalanza’ ai colleghi formato robot.

L'Autore

Lascia un commento