La mutilazione per cui la vita perdette quello che non ebbe mai,
il futuro, rende la vita più semplice,
ma anche tanto priva di senso.

Italo Svevo

Lavoro e obiettivi: gli uomini si impegnano di più

0

lavoroVolete migliorare la performance lavorativa di un uomo? Allora ponetegli degli obiettivi. È questo il segreto per spingere un uomo a lavorare meglio. Il trucco, però, non funziona con le donne. A dimostrarlo è uno studio svolto dai ricercatori della Leicester University, i quali affermano che fornire agli uomini dei traguardi specifici li motiva, anche se non è presente una ricompensa in denaro. Per le donne, invece, avviene il contrario: lavorano meglio degli uomini quando non ci sono obiettivi specifici da raggiungere. Lo studio ha coinvolto 109 partecipanti, i quali, divisi in gruppi, dovevano completare dei semplici incarichi: sommare delle serie di cinque numeri a due cifre scritti in maniera casuale nell’arco di cinque minuti. A due gruppi erano stati assegnati obiettivi non vincolanti con un moderato standard di comportamento; ad un altro gruppo, invece, era stato assegnato un compito più aggressivo, mentre ad un terzo nessun compito.

I ricercatori hanno scoperto che gli uomini facenti parte dei gruppi con gli obiettivi avevano collezionato più risposte corrette, tentato di rispondere a più domande ed erano stati più precisi durante i test. Nel gruppo a cui non erano stati assegnati obiettivi, le donne avevano ottenuto risultati migliori rispetto agli uomini. Avere uno scopo porta il cosiddetto sesso forte a cercare di raggiungerlo, aiutando quindi la persona a concentrarsi maggiormente e a sforzarsi di più, anche quando non è presente un premio in denaro. I partecipanti, infatti, venivano premiati con venticinque centesimi per ogni risposta corretta, ma non venivano aggiunti altri soldi se l’obiettivo risultava raggiunto, mostrando pertanto che la soddisfazione nel raggiungere l’obiettivo che si era prefissato è una ragione sufficiente per migliorare le proprie prestazioni.

L'Autore

Lascia un commento