Il futuro entra in noi, per trasformarsi in noi,
molto prima che accada.

Rainer Maria Rilke

Con ‘Make Your’, il primo festival al mondo scelto dagli utenti

0

make-your-festival“Scegliere vuol dire partecipare, in prima persona”, sono queste le parole di Giulia Marrazzo e Martina Martorano, di 25 e 26 anni, quando gli viene chiesto il perché del loro progetto. “Volevamo creare qualcosa di diverso dalle manifestazioni solitamente proposte, qualcosa che aprisse le porte al pubblico coinvolgendolo direttamente. Per questo abbiamo creato il Make Your Festival, il primo festival che invertirà la relazione tra domanda e offerta. L’idea prende vita tramite la piattaforma web www.makeyour.it, dove saranno gli utenti a scegliere il contenuto artistico della manifestazione”. Il festival si terrà il 4 e 5 settembre a Roma, nell’affascinante location di Eutropia, presso la Città dell’Altra Economia a Testaccio. Eutropia ha scelto di sposare il progetto di Make Your Festival, scommettendo sul giovane team.

L’obiettivo delle due giovani imprenditrici romane è quello di rendere lo spettatore anima del progetto, portandolo a scegliere il contenuto che più preferisce in una vera e propria agorà virtuale. Sul sito di MYF, on line dall’ 8 luglio, saranno proposte quattro categorie – Musica, Performing art, Laboratori/Workshop, Spiritual- nelle quali associazioni, scuole e discipline si fonderanno per dar vita al festival più eclettico dello scenario romano. Gli artisti tra cui scegliere saranno più di 50, alcuni dei quali già noti al mondo della musica italiana ed internazionale. Inoltre, un’intera sezione della piattaforma sarà dedicata all’ ‘Emergency of Emerging’, ovvero alla candidatura spontanea di artisti emergenti, che vorranno partecipare alla selezione. Un’occasione unica quindi per gli utenti, che potranno scegliere le performance preferite e le attività a cui partecipare, e per gli artisti stessi, che, conosciuti o no, potranno presentarsi al grande pubblico in un vortice interattivo di partecipazione e condivisione.

L'Autore

Lascia un commento