Il futuro entra in noi, per trasformarsi in noi,
molto prima che accada.

Rainer Maria Rilke

Se il dottore preferito degli italiani è il “web”

0

“Il mio dottore di fiducia? Il web”. Cercare consulto medito su internet si conferma una soluzione a cui sempre più italiani ricorrono per trovare spiegazione e rimedi ai loro problemi di salute: secondo i risultati di un’indagine di Dottori.it, il 49% della popolazione ammette di usare spesso Internet alla stregua di un vero e proprio consigliere del benessere. Il portale che riunisce i medici specialisti italiani (www.dottori.it) ha chiesto all’Istituto di ricerca Demoskopea di intervistare un campione rappresentativo dell’universo di riferimento in Italia, pari a circa 37 milioni di individui tra 18 e 65 anni. E nonostante gli appelli a un uso prudente quando si parla di salute, Internet rimane un punto di riferimento per molti italiani.

Un dottore anonimo

dottore on lineIl 22,4% ha addirittura ammesso di averlo usato almeno una volta al mese nell’ultimo anno per trovare risposte a dubbi e problemi inerenti alla sfera della sanità. Ma per quali disturbi si usa maggiormente la rete per reperire informazioni? I problemi alimentari svettano in cima alla classifica delle risposte e ben il 42,7% degli intervistati li indica come oggetto della loro ricerca online. Seguono le malattie dermatologiche, che sono state segnalate dal 39,7% del campione intervistato.

A dimostrazione del fatto che il sesso e i disturbi all’apparato riproduttivo siano ancora un tabù per molti italiani, il 28,5% di chi ha risposto ha ammesso di cercare nel web un’alternativa al faccia a faccia con il proprio medico. Questa percentuale sale addirittura al 37,7% fra le donne, meno interessate alle allergie rispetto agli uomini (34,7% contro 45%).

 

L'Autore

Lascia un commento